Chi ha paura del rosa? Risotto con fragole e champagne

di Dorina PalombiI'm not afraid to be pinkDa piccola, il rosa, era il mio colore preferito. Ogni motivo era buono per indossarlo. Crescendo l’ho un po’ abbandonato, preferendo il rosso, poi l’azzurro, poi il bianco e così via.. è questione di carattere, dicono alcuni.Studiosi infatti stabiliscono che il colore che si ama definisca molto di noi. Inutile anche solo accennare alla “cromoterapia” che invita a utilizzare un colore piuttosto che un altro per i diversi stati d’animo. Allora, seguendo la corrente, posso dire con certezza che io sono rosa a tutti gli effetti.

Ovviamente dipende dai giorni, mica stiamo parlando solo del rosa confetto o quello “la mia prima Barbie”.

Pantone di rosa

Rosa è il colore del cielo all’alba, e poi anche al tramonto, ma di un rosa più caldo.
Proprio quest’ultima è l’ora che preferisco, quando il Conero diventa una massa imponente, sempre più scura, la spiaggia si fa silenziosa e sprigiona la sua magia.
E allora ti fermi in silenzio e osservi, e respiri.
Lo vedi diventare blu cobalto, e poi sempre più scuro. E le onde si confondono con il tuo respiro. L’aria profuma di pesce grigliato, i ristoranti iniziano ad aprire il sipario e i piatti suonano argentei.

Conero

E allora rosa diventa il tuo bicchiere, con una Lacrima di Morro che abbandona il suo erotismo per diventare gentile.
C’è chi sostiene che serva un motivo per aprire una bottiglia speciale. Il rosa mi ha insegnato che ogni attimo è fatto per brindare e che le bollicine rendono la vita più interessante. E allora respiro il mio rosè, chiudo gli occhi, e il vino si confonde con il mare che entra dalla finestra.
Nel frattempo il rosa del cielo è diventato più viola, si è mischiato con un po’ di blu e si accendono le prime luci della costa, come diamanti sul corpo morbido di una donna.

Rosa sono i gamberi grigliati, i granchi e i regali del mare. 
Che mangiarli insieme alla persona che ami è il regalo più bello che la vita possa farti. Boccone dopo boccone, dal sapore più gentile a quello più intenso. Sorridersi leggeri, leccarsi le dita per sentire ancora il mare.
E allora rosa sono le gote, colorate dall’amore. E il rossetto lasciato sul bicchiere.

E infine rosa è l’augurio per questa estate appena iniziata.
Che sia leggera e frivola come dovrebbe sempre essere la vita e come il rosa insegna.
Scegliete voi l’intensità del rosa che volete essere e provate a inserirne un pochino nelle vostre giornate. E vi ritroverete la sera, un pochino più sorridenti.

risotto alle fragole

RISOTTO ALLE FRAGOLE E CHAMPAGNE

Ingredienti per 4 persone
1/2 cipolla rossa
olio extravergine
250 g di riso vialone nano
200 g di polpa di pomodoro
100 g di fragole fresche
2 bicchieri di champagne
700 ml di brodo vegetale
una noce di burro
pecorino grattugiato al momento

Mettete sul fuoco il brodo a prendere temperatura. Dovrà essere molto caldo. Nell’attesa tritate la cipolla finemente e tagliate le fragole a pezzettini.
Scaldate un filo d’olio e fate soffriggere la cipolla per qualche minuto.
Aggiungete il riso e mescolate con un cucchiaio di legno per farlo tostare bene. Quando i chicci sono ben caldi (vi basterà prenderne uno tra le dita), sfumate con lo champagne e lasciatelo evaporare appena.
Aggiungete poi una parte di brodo fino a coprire bene il riso, mescolatelo e lasciatelo cuocere a fuoco basso.
Quando il brodo è quasi completamente assorbito aggiungete la polpa di pomodoro e le fragole. Mescolate, aggiungete un pochino di brodo e proseguite la cottura. Assaggiate il vostro risotto per stabilire se i chicchi sono cotti o richiedono ancora un po’ di brodo.
Quando il brodo non è ancora completamente assorbito, aggiungete burro e formaggio a mantecare a fuoco spento. Lasciate riposare qualche minuto e servite.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...