Street food, birra e amicizia

di Ramona Ragaini.Ramona streetfood

Lo street food, o meglio il cibo da strada (della serie “parla come mangi”) è l’ultima moda nel mondo gastronomico.
Di origini antichissime, oggi, non c’è regione , città o paesello che non proponga la sua festa a base di street food.

Dai piatti “da strada” di chef stellati al nostro cartoccio di olive all’ascolana, dal “pani cà meusa” tipico palermitano al campano “’o per e ‘o musso”, dal panino col lampredotto alla piadina romagnola ,insomma… di tutto un po’, ma il comun denominatore resta, comunque, la voglia di divertirsi, di cibo immediato , di “passeggiare” mangiando, tutto innaffiato ,perché no, da una bella e fresca birra!

Sì perché quando si gira per questi “baracchini”, magari con amici e con un bel panino in mano è rassicurante stapparsi una birra.
Ci si rilassa e si stacca la spina!

Questa settimana, oltre ad essere per noi Marchese la settimana dello street food, sono iniziati gli esami di maturità: la mente vola allora, a quelle amicizie iniziate sui banchi di scuola e mai finite!

E’  proprio di una bella storia di “amicizia e birra” che voglio parlarvi!

Birrificio dei Castelli di Arcevia

Giovanni e Roberto sono due giovani ragazzi, amici dall’asilo, che tornati da un’esperienza studio in Spagna, decidono di dedicare il loro “tempo perso” alla loro grande passione: la birra!

Iniziano a casa, facendo le cotte la domenica, ed il gioco piano piano diventa sempre più reale!

La birra era, in primis, per loro e per i loro amici , e racconta Roberto : “all’inizio facevamo fermentare di tutto” .
Da anni di prove domestiche oggi il “Birrificio dei Castelli di Arcevia” produce nove tipi di birra diversi: tutti con un carattere ben marcato, con nomi latini che ne delineano e raccontano la loro personalità!

La mia preferita è la IPA dal simpaticissimo nome “Extrema ratio”.

Dal color ambrato dai riflessi aranciati entra in bocca decisa e mentre la schiuma ,quasi pannosa, ti ammicca contenta è la piacevolezza del retrogusto amaro che la rende speciale!

Perfetta nelle scelte importanti , dove la nostra “extrema ratio” sarà di sicuro quella giusta” si legge nell’etichetta.

E cosa c’è di più importante di scegliere come vestirsi per una serata street food?

Oggi, in questo clima festoso, tra cibi da strada e birre…niente abbinamenti ma un consiglio: osate con un particolare, divertitevi e non prendetevi sul serio!

Quindi largo a cerchietti, fiocchi, scarpe sgargianti e borse colorate…quello che volete: “de gustibus non disputandum est!”

Buon divertimento!

Ramona streetfood2

 

Advertisements

5 thoughts on “Street food, birra e amicizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...