Rosso pomodoro

di Silvia Gregori.

Come la formichina che lavorando senza sosta tutta l’estate prepara le scorte per il lungo inverno che dovrà affrontare, io (Marchesa riccia) mi diletto a conservare, essiccare, surgelare tutto quanto di buono la natura ci regala in queste settimane.
Nell’orticello di casa cominciano a spuntare zucchine, cetrioli, melanzane e grappoli sparsi di pomodori – San Marzano, occhio di bue, ciliegini, datterini – che tra non molto diventeranno di colore rosso fuoco e ci regaleranno deliziosi intingoli, corpose pappe, densi sughetti nei quali pucciare, senza rimorsi ed esitazione, generosi bocconi di pane.

Il pomodoro surgelato non è certo il massimo; quello in bottiglia tutta un’altra cosa ma ci vuole tanto tempo e pazienza per ottenere una salsa omogenea e vellutata. Quello essiccato non mi è mai piaciuto (un po’ esigente la Marchesa!)…almeno fino a quando mi sono munita di essiccatore ed ho iniziato a mettere in vasetto i miei pomodorini, affogandoli con il mio olio ed arricchendoli con gli aromi del mio orto.

Divini? Di più…

pomodorini semi secchi sott'olio la Greg

Vi racconto come li preparo.

Pulisco i pomodorini, li taglio in due longitudinalmente e li sistemo nelle griglie del mio essiccatore. Accendo e lascio andare per 12-13 ore fino a quando i pomodorini risulteranno semi-secchi.

Sterilizzo i miei vasetti dopodiché inserisco al loro interno alternandoli pomodorini, erbe aromatiche (quelle che preferite…tanto per citarne qualcuna origano, basilico, erba cipollina) e spicchi di aglio tagliati a rondelle. Copro di olio extravergine di oliva, batto leggermente i vasetti per far uscire eventuali bolle d’aria e sigillo con i coperchi. Dopo circa mezz’ora verifico se necessario aggiungere dell’altro olio (devono infatti esserne sommersi) dopodiché ripongo in un luogo buio ed asciutto per qualche settimana prima di consumarli con una bella fetta di pane bruscato.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...