Olio Clara. Very Sextainable

di Dorina Palombi

 

InstagramCapture_9a3d768f-17d7-4c2f-8b81-c41f55a60c07Fare un viaggio comodamente seduti a tavola.
Trovare fuori dalla finestra la campagna marchigiana ma, in un morso, essere sbalzati in Liguria, in Toscana e poi in Puglia.
Chiudere gli occhi e lasciarsi sopraffare dai profumi che dal palato salgono al naso.
E assaporare una storia secolare.

Uliveti

Oggi vi raccontiamo, attraverso le parole di Daniele Paci, la storia di Olio Clara  e del Consorzio che nasce per tutelare e valorizzare il patrimonio olivicolo della Regione Marche.
Un prodotto in cui gusto estetico e qualità della materia prima si amano da impazzire.

Allora provate a prendere un cucchiaino, scaldarlo appena tra le mani, versare un goccio di olio e goderne il color dell’oro.
Poi chiudete gli occhi e respirate i profumi di frutta, erba, fogliame.
Sorseggiatelo appena, lasciatelo ambientare in bocca e permettete ai sensi di affinarsi e percepirne la multisensorialità.
Infine respirate e lasciate che gli aromi arrivino al naso, lasciando che il profumo vinca su tutto.

Olio Bottiglietta
1) Qual è l’elemento distintivo della tua azienda. Raccontala in 3 aggettivi
Trasparente, Chiara, Celebre.
Sono tre significati latini della parola Clara e per noi rappresentano il passato il presente e il futuro.

Trasparente (ieri, quando le persone passavano e non ti vedevano): come la nostra Regione che piena di ricchezze e di prodotti di altissimo livello era fino a ieri poco conosciuta e quasi mai raccontata così il nostro olio per troppo tempo è rimasto in disparte dalla vetrina del mondo della gastronomia.
Chiara (oggi, la nostra storia è pronta per essere raccontata): la bottiglia di Olio Clara ci rappresenta e come noi non nasconde nulla di quello che c’è dentro. Le aziende del consorzio Clara, piene di vigore e con una lunga esperienza nella produzione in biologico dell’olio di oliva, si presentano al consumatore aprendo le proprie porte e raccontando la loro storia.
Celebre (domani, tutte le persone che avremo incontrato sapranno di noi e lo racconteranno): perché crediamo fermamente che il lavoro che stiamo facendo nel trasportare la nostra esperienza fuori dalle Marche, presentando Olio Clara in ogni negozio, locale e spazio che ci accoglie, sarà la forza che farà uscire la produzione di olio delle Marche dall’anonimato.

2) Gusto e cura nel dettaglio. Come si possono conciliare?
Per il gusto ci piacerebbe prenderci dei meriti ma abbiamo a disposizione già una materia prima che i nostri consorziati producono nel migliore dei modi.
Nella cura del dettaglio abbiamo lavorato moltissimo perché crediamo che il buono ed il bello debbano andare a braccetto; è importante proporre il buono senza tradire chi è attratto dal bello.

3) Dammi il tuo punto di vista, attraverso una frase, sulla bellezza delle Marche
Pochi sanno che la nostra regione con le sue 20 varietà tipiche locali di olive riesce a farci viaggiare in una esperienza multisensoriale che potremmo provare solo girando tutta l’Italia.
La tenera Ascolana ci dona un profumo di pomodoro simile a quello che potremmo provare nelle varietà siciliane, una Rosciola o un Sargano di Fermo ci offrono oli tanto delicati da poterli comparare alla taggiasca ligure o agli oli del Garda e poi tante altre varietà che colpiscono con le note di Carciofo (Piantone di Falerone) o di Mandorla (Raggia) che molto si avvicinano agli oli toscani e umbri; che vogliamo dire della Mignola che ha quell’incredibile gusto di frutti di bosco che tanto persistente in bocca non smette mai di stupirci?
Insomma viaggiare negli oli Marchigiani e un po’ come viaggiare in tutta Italia!
Tutto questo va raccontato e noi abbiamo iniziato a farlo.

4) Qual è il tuo abbinamento piatto/olio preferito
Pani e Olio Clara; mi trovo spesso a vagabondare per i forni dei paesini marchigiani alla ricerca di nuovi tipi di pane da provare con il nostro olio e ogni volta è una scoperta.

5) Scegli un tuo prodotto e un personaggio famoso a cui lo faresti assaggiare
Ci sarebbe piaciuto offrire due gocce di Olio Clara a Marilyn Monroe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...