Ecco cosa esce dal cilindro del Mago…

DalMago_Lemarchesedelgusto_copertina

Loris Romiti, classe 1983, figlio del famoso Mago di Morro d’Alba e attualmente titolare e rivoluzionario gestore dello storico locale marchigiano, decide di tuffarsi a capofitto nell’atmosfera natalizia e approdare a Jesi. Con un temporary shop pieno di strabilianti delizie.

Letizia si è incuriosita, ha voluto arruolarsi ed è pronta a rimboccarsi le maniche per l’imminente apertura, sabato 14 Novembre.

Intanto l’ha intervistato per voi.

DalMago_Artigianato_lemarchesedelgusto

Loris, come nasce l’idea?

Da qualche anno, come tante realtà legate all’enogastronomia, ho deciso di sviluppare un’offerta natalizia. Il gioco era inizialmente facile per me, perchè sceglievo di inserire in questi cadeaux le materie prime che utilizzavo per la mia cucina e i prodotti che uscivano dal mio laboratorio, come i genuini ragù di mia madre.

I cosiddetti cesti di Natale sono un simbolo ormai tradizionale, che spesso però si riduce ad un’offerta scadente, dove il volume la vince sul gusto. Sin dall’inizio la mia visione è stata differente, ho cercato di parlare con i miei clienti, educare il loro palato, convincendoli che fosse meglio, a parità di prezzo, un formato più contenuto ma di maggior qualità enogastronomica.

La cosa ha funzionato, così ho deciso di allargare la piazza e protenderla sino al centro abitato vicino, più “cittadino” e più popoloso, Jesi. L’avventura mi ha preso la mano 🙂

Come sono stati scelti i produttori partner?

Sono una persona istintiva e molto diretta, escludo sempre le materie prime che il mio palato non approva. Gentilmente ma senza mezzi termini, ho declinato offerte molto vantaggiose, sia per il ristorante che per il temporary shop, ma che non raggiungevano, a mio avviso, l’eccellenza.

Nel gusto e nella qualità non ci sono mezze misure. Sono cresciuto con la tradizione, ho sviluppato i miei sensi attraverso i viaggi, la pratica, gli esperimenti e sfrutto quotidianamente questo prezioso bagaglio, cercando di migliorare me e la mia attività ogni giorno.

I prodotti che troverete in Corso Matteotti 38 a Jesi sono quelli che farei mangiare alle mie tre bambine senza remora (ecco… per il vino aspetterei qualche anno, ma rientra tutto nella stessa dottrina); sono prodotti che ho incontrato lungo la mia strada nel tempo e che mi hanno colpito al cuore, dietro ai quali conosci e riconosci la passione di chi li fa e il rispetto per la terra da cui sorgono.

Il temporary Shop del Mago: un negozio ecologico e solidale…

Esattamente, sto allestendo proprio in questi giorni I miei 35 metri quadrati con espositori, scaffali e bancone interamente realizzati con materiali di recupero. L’azienda a cui mi sono affidato è di Mantova, si chiama Palm Design e da lavoro a ragazzi disabili. Sarebbe stato certamente più facile appoggiarsi ad altri partner, più a portata di mano… ma, al di là dello stile e della qualità dell’arredamento da loro proposto, ho voluto aiutare chi ne ha più bisogno, a modo mio. Preferendo dare lavoro e soddisfazione a questi ragazzi piuttosto che una semplice donazione in beneficenza. Credo che riporre fiducia in persone come loro, che la società purtroppo mette ai margini, sia il più bel regalo di Natale che si possa fare.

Un nuovo concetto di Cesto Natalizio

Ho deciso di dare una sferzata d’energia al vecchio cesto in vimini. Mi sono affidato a dei professionisti che si sono occupati del restyling del logo, del design dei pacchi e dei dettagli accessori. Il tocco chic in un contenitore al naturale, unito alla sostanza eccellente del contenuto, mi rendono molto fiero del prodotto finale nel suo insieme. Il buono è per tutti e vorrei che fosse sempre più presente sulle nostre tavole. Una bell’idea da regalare, a prezzi accessibili … ma non voglio svelare di più, pochi giorni e potremo toccare con mano!

Non lo dite a Loris, ma noi non resistiamo…ecco in anteprima la lista dei produttori riuniti sotto il cilindro del Mago! Che il Natale abbia inizio…

Az. Vicari – AZ. Cà Liptra- Az Marotti Campi- Az. Fatt. il Coroncino- Az. Fatt. San Lorenzo- Az. Pievalta – Az.Bucci – Az. Colle Stefano – La Monacesca – Az. Lucchetti – F.lli Badiali – Az. Romagnoli – Az. Mancinelli – Az. Colonnara – Birra Kuka – Az. Malacari – Paoletti Bibite – Edizione limitata Salumificio San Vito – Pasta Mancini – Distilleria Silvio Meletti – Quacquarini – La Bona Usanza – Az. Agricola Bartolacci – Az. Agricola Colle Nobile – Az. Agricola Cau & Spada – Mencarelli Cioccolato – Lalli Pasticceria – Giorgio Poeta – La Pasta di Aldo –T&C Tartufi – Pasticceria Lombardi – Panettoni di Cugnoli e Vitaloni …

e infine in esposizione i famosi bracciali 4-chetta del sarto Luca Paolorossi, fedele difensore dell’artigianato, imprenditore sempre pronto a tendere la mano.

Advertisements

One thought on “Ecco cosa esce dal cilindro del Mago…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...