I sogni che diventano progetti e un vino che parla del Piceno

Porto San Giorgio

Oggi vi vogliamo raccontare di un vino e, per incuriosirvi, abbiamo deciso di partire da questa foto.
Perché la bottiglia in questione ci piace prima raccontarla attraverso suggestioni, immagini, ricordi che siano facilmente riconducibili a un linguaggio universale comprensibile a tutti.
Crediamo fortemente che gli incontri (di lavoro o personali) debbano iniziare con il rumore di un cavatappi che cigola davanti alla resistenza del sughero e si debbano concludere con calici vuoti e sorrisi sinceri.

Bevendo gli uomini migliorano:
fanno buoni affari,
vincono le cause,
son felici
e sostengono gli amici.
-Aristofane-

Pensate per un istante. Qual è il motivo per cui vi ricordate di alcuni vini e non di altri? Forse per i momenti che avete vissuto intorno a quella bottiglia? E consigliandola ad un amico, inconsciamente, riportate alla mente l’aroma del vitigno o di quel bacio dato come arrivederci?

Le Marchese del GustoEd eccoci allora a raccontare di una giornata passata a Porto San Giorgio per uno dei soliti meeting  del Marchesato fatti di cibo generoso e vino sincero.
Fuori dalla finestra di Damiani e Rossi il sole caldo come un abbraccio cercato lungamente e il mare con i suoi profumi che sono strascichi d’estate.
Dentro, le chiacchiere cristalline, il segno deciso della penna sul foglio immacolato, i sogni che diventano progetti ben pianificati.
Per noi da oggi, il Rêve di Velenosi sarà proprio così: un pecorino che sa di sogni ben tangibili e di mare, di strade che portano verso l’entroterra fermano sotto una pioggerellina frizzante, e di una cena indimenticabile di cui non vediamo l’ora di parlarvi.

Reve Velenosi Pecorino OffidaEd il territorio è ben presente in ogni sorso di questo pecorino i cui vigneti si distendono tra Ascoli Piceno e Castel di Lama, la cui intenistà al palato è pari a quella delle morbide colline che lo abbracciano e lo vedono crescere ma la cui freschezza ricorda che il mare è a pochi km di distanza.
Un connubio perfetto dunque che seduce e intriga, che ha l’impalpabilità dei sogni ma la consistenza delle conseguenze.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...