Le polpette vegetariane per una domenica light

Domenica soffice nel marchesato.
Fatta di risvegli lenti, colazioni lunghe, finestre aperte sulle verdi colline che tra poco si scalderanno di un morbido giallo.
Domenica fatta di famiglia e dei pranzi insieme che già al venerdì sono un miraggio.

Oggi, sempre in collaborazione con Molino Petrucci, vi proponiamo un caposaldo della cucina domenicale (non si dovrebbe creare un capitolo speciale nei libri di cucina per i pranzi della domenica?): le polpette al sugo ma in versione vegetariana
Ad accompagnare ogni boccone un sincero bicchiere di Rosso Piceno e la sofficità che solo casa può regalare.

LE POLPETTE AL SUGO

Ingredienti per circa 12 polpette
1 bicchiere di zuppa arquatana di Molino Petrucci
2 bicchieri di acqua
1/2 cucchiaio di brodo granulare vegetale
2 uova
pecorino grattugiato
sale e pepe quanto basta
pane grattugiato quanto basta
5 cucchiai di farina Molino Petrucci

olio extravergine di oliva
1/2 cipolla tritata finemente
1 spicchio d’aglio schiacciato
500 ml di polpa di pomodoro
basilico quanto basta
sale e pepe

Preparate l’impasto per le polpette: in una pentola fate cuocere la zuppa arquatana con l’acqua in cui avete sciolto il brodo vegetale (considerate sempre che per una tazza di zuppa ne servono due di acqua. E’ semplice quindi aumentare eventualmente le dosi) fino a che questa è assorbita e la zuppa cotta (serviranno circa 15 minuti).
Non esagerate con il brodo vegetale onde evitare che i cereali risultino troppo salati.

Lasciate intiepidire poi versate la zuppa in una ciotola capiente e unite un uovo e il pecorino. Iniziate a mescolare per amalgamare i vari ingredienti.
Regolate, se serve, di sale e pepe e cominciate ad aggiungere il pane grattugiato poco per volta fino a ottenere una consistenza compatta che non si sbricioli tra le mani. E’ importante schiacciare bene l’impasto, proprio come fareste con una frolla, così da unire il più possibile tutti gli ingredienti.
Con le mani sporche di farina create delle palline della grandezza di un uovo, girandole bene tra le mani fino a finire l’impasto.
In una ciotola rompete l’uovo rimanente e sbattetelo leggermente. In un’altra versatevi la farina.
Rotolate ogni polpetta nell’uovo e successivamente nella farina.

E ora le polpette e il sugo: Scaldate l’olio in una padella antiaderente abbastanza ampia da poter contenere tutte le polpette e il sugo. Fate rosolare la cipolla e l’aglio schiacciato, a fuoco basso.
Alzate la fiamma e mettete le polpettine a far dorare per qualche minuto, girandole spesso per non farle attaccare. Serviranno circa 10 minuti.
Versate la polpa di pomodoro, regolate di sale e pepe, unite le foglie di basilico e fate cuocere a fuoco basso e coperte per circa 30 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...