Chef, cosa metti sotto l’albero?

Altro post pieno di suggerimenti per i regali di Natale.
Mancano 10 giorni esatti e crediamo che alcune micro eccellenze Made in Marche siano un pensiero davvero speciale da mettere sotto l’albero!
Ma abbiamo fatto di più e abbiamo chiesto consiglio a quattro cari amici e grandi esperti di prodotti e produttori. Ecco le loro risposte.
Continua a leggere “Chef, cosa metti sotto l’albero?”

Annunci

Orlandi Passion: la perfetta tazzina di caffè.

L’Italia è una repubblica fondata sul caffè.
E’ quel profumo che fa partire la giornata e trasforma chiunque in un vero e proprio homo sapiens, dotandolo addirittura della parola e della simpatia.
E’ quel momento in cui il mondo si ferma e si ha tempo per noi stessi; un tempo che scorre lento e silenzioso prima che la giostra ricominci con il suo moto centrifugo.
E’ quell’attimo carico di abbracci che sancisce ogni volta la reunion di noi Marchese in terra marchigiana (ok, questo momento spalleggia con le bollicine ma dipende sempre dall’ora).
Avendo una dichiarata dipendenza dal caffè siamo andate in torrefazione da Mauro Cipolla, proprietario della Orlandi Passion Happy Lifestyle di San Benedetto del Tronto, a farci raccontare il lavoro che si cela dietro una tazzina di caffè.
Continua a leggere “Orlandi Passion: la perfetta tazzina di caffè.”

Cresc tajat con uova e farina Senatore Cappelli

Lo sappiamo che sembra un nome difficile e starete già storcendo il naso (a meno che non siate del pesarese e allora nulla vi spaventa).
Invece, i cresc tajat non sono altro che un tipo di pasta tipico delle Marche che viene preparato nella zona di Pesaro.
Il nome significa crescia tagliata per la forma e la consistenza che questa pasta ottiene a lavorazione finita.
Hanno l’aspetto dei maltagliati e una consistenza splendidamente rustica che accoglie sughi generosi e succulenti.

Continua a leggere “Cresc tajat con uova e farina Senatore Cappelli”

Un’estate dopo: la nuova birra di MenoAmara

Sono tornati, i ragazzi di MenoAmara!
Li avevamo lasciati lo scorso anno sul molo di San Benedetto del Tronto con la loro Birra Lancetta.
Ve la ricordate, con quel bellissimo packaging old school  raffigurante il volto del marinaio?
Quest’anno il nostro lupo di mare ha trovato un fedele alleato in un bulldog francese, di tutto punto vestito e tatuato con l’ancora simbolo di Alessio, Fabrizio e Valter.
Eccolo il nuovo protagonista della Birra Caña: una birra diversa dalla precedente, una amber ale meno amara e dal gusto deciso, ambrata nel colore e perfetta in abbinamenti più consistenti: che sgorghi nel bicchiere ad accompagnare grigliate, fritto misto ascolano, tagliatelle con ragù di carne bianca o magari un bel pesce al forno carico di aromi.

Continua a leggere “Un’estate dopo: la nuova birra di MenoAmara”

Ciambellone alle nocciole e cioccolato

Alzi la mano chi non associa le prime ore del mattino al profumo di una tazza di caffè (e varianti) abbinata a una soffice e profumata fetta di ciambellone?
Inutile quindi dire che quando Molino Petrucci ci ha inviato diverse farine da provare, non avevamo dubbi sulla preparazione abbinata alla farina per dolci.

Perché alla fine, le ricette tradizionali sono tanto semplici quanto preziose. L’importante è avere ingredienti di prima qualità.
Abbiamo quindi pensato di abbinare alla farina di Molino Petrucci, granella di nocciole piemontesi per un tocco croccante e gocce di cioccolato fondente che non hanno bisogno mai di una motivazione.
Una preparazione talmente facile che può prevedere dei piccoli aiutanti; per la colazione della settimana, se resiste tanto a lungo.

Continua a leggere “Ciambellone alle nocciole e cioccolato”

Le polpette vegetariane per una domenica light

Domenica soffice nel marchesato.
Fatta di risvegli lenti, colazioni lunghe, finestre aperte sulle verdi colline che tra poco si scalderanno di un morbido giallo.
Domenica fatta di famiglia e dei pranzi insieme che già al venerdì sono un miraggio.

Oggi, sempre in collaborazione con Molino Petrucci, vi proponiamo un caposaldo della cucina domenicale (non si dovrebbe creare un capitolo speciale nei libri di cucina per i pranzi della domenica?): le polpette al sugo ma in versione vegetariana
Ad accompagnare ogni boccone un sincero bicchiere di Rosso Piceno e la sofficità che solo casa può regalare.
Continua a leggere “Le polpette vegetariane per una domenica light”

Veggie burger del Molino Petrucci

Avete presente la zuppa arquatana di Molino Petrucci che abbiamo preparato nello scorso post, quando il tempo era ancora incerto e ci serviva un ritorno a casa confortante come un abbraccio?

Ora, visto che ci piace un sacco cambiare punto di vista  abbiamo pensato di trasformare la zuppa in un veggie burger.
Questo perché la zuppa arquatana, contenendo farro perlato, orzo perlato, avena decorticata, miglio decorticato, lenticchia rossa e gialla ben si presta a sostituire la  carne macinata nel nostro impasto senza farci sentire la mancanza delle proteine animali.
Oltretutto questa è una ricetta perfetta per “riciclare” quel po’ di zuppa che potrebbe rimanere dal giorno prima.

Continua a leggere “Veggie burger del Molino Petrucci”