Dorina Palombi

io per sito web

Che piatto sei?
Mi rivedo in una zuppa di pesce. Riunisce il mio essere marchigiana con un certificato di adozione ligure. E’ un piatto che cambia sapore, colore, consistenza, in grado di adattarsi al luogo in cui viene preparato.
Che vino sei?
Direi una Lacrima di Morro d’Alba tanto per la sua intensità quanto per la sua semplicità. Non necessita di lunghi tempi d’attesa per essere gustato, si abbina perfettamente tanto a pane e ciauscolo quanto a piatti più complessi.
Ma attenzione a sottovalutarlo troppo.
Che paesaggio sei?
Sono la Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, illuminata dalla pioggia che ha appena smesso di cadere.
Se fossi un profumo?
Sarei il profumo del vento di notte, quello che scosta le tende, che trasporta i sogni, e l’amore, e i desideri
E un rumore?
Di certo il rumore delle onde sulla spiaggia al crepuscolo, quelle che rompono il silenzio e che accompagnano il giorno nella notte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...