Pasta Luzi, i legumi come non li avete mai visti

LeMarchesedelGusto_PastaLuzi

Ci si chiede spesso quale pasta sia meglio acquistare e ogni volta che si ha in mano la lista della spesa il dubbio ci assale: ad oggi, infatti, il problema dei grani che non fanno bene, delle farine eccessivamente raffinate e delle modificazioni genetiche è giunto anche alle orecchie del più distratto.
Quello che manca è spesso una guida, che sia un negoziante di riferimento che sappia ciò che vende e che offra prodotti con una certa filosofia e una certa etica o semplicemente un amico che ne sa di più e che sappia consigliare le alternative buone e sane. Manca, insomma, un’informazione che penetri, perché un messaggio così fondamentale non venga ignorato in mezzo ai volantini pubblicitari.
Allora oggi io ed Eleonora, in visita nelle nostre splendide Marche, facciamo le veci del consigliere e vi proponiamo un’alternativa ancora più diversa, e ancora più intrigante perché non di semplice pasta si tratta.

Luzi_LeMarchesedelGusto

Avevamo già parlato di un cereale buono e giusto, materia prima di una pasta che fa bene al palato e al fisco, oggi però pensiamo ad un blend, passatemi il termine. Si perché l’apoteosi del gusto, la sorprendente tenuta e il sapore bilanciato il signor Luzi lo ottiene dal mix di cereali e legumi.

Da generazioni la famiglia Luzi coltiva terreni nel centro Italia, sviluppando produzioni di cereali e legumi locali e seguendo i dettami di un’agricoltura sostenibile, nel rispetto dell’ambiente in cui si inseriscono, con l’obiettivo di produrre alimenti sani, prevalentemente integrali perciò ricchi dei principi nutritivi che la raffinazione dimentica lungo la sua tortuosa strada, nonché legati alla tradizione contadina marchigiana.

E così, dopo averne sentito parlare da Cibio, uno di quei negozi da prendere come punto di riferimento per volersi davvero bene, e dopo aver notato che, rispetto alle campagne di Serra de Conti dove stavamo passeggiando, l’azienda Luzi dista solo una mezz’ora…
Gianluigi Luzi ci ha accolte a braccia aperte, nonostante lo scarso preavviso e, in men che non si dica, ci ha immerse nel racconto delle terre circostanti, al confine tra la Provincia di Ancona e quella di Pesaro-Urbino.
Lo ammetto, ho vissuto un flash back, questo mio andare a “scovare” un prodotto che mi piace mi ha improvvisamente catapultata indietro di due anni, a quando frequentavo il Master dell’Università di Scienze Gastronomiche a Pollenzo, e la mia vita era circondata da persone appassionate, produttori caparbi e frutti della natura gustosi e dai mille benefici.

PastaLuzi_Lemarchese_ok

E allora li, mentre Gianluigi ci parlava in maniera pacata e consapevole, osservavo i suoi occhi che brillavano, che raccontavano la stessa storia in parallelo, fatta di sacrifici, soddisfazione e passione ardente. Ho pensato, guardando la mia Eleonora uscire felicissima con una campionatura di prodotti Luzi, che ho fatto proprio bene a tornare a casa e trasportare qui lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di scoprire, sebbene sia più difficile, tante persone ancora non mi capiscano e la fatica ancora non sia affatto ripagata.

Quindi, nell’attesa di una ricettina di pasta a tutto legume, consiglio vivamente di dare un occhio al sito Luzi Food e immergersi nella varietà di offerte, dai nomi a volte proprio stuzzicanti. I miei preferiti? Tutto e niente e Solo Legumi…

 

Annunci

Ravioli di mozzarella di bufala e carciofi

di Eleonora de Marchi
I ravioli di mozzarella bufala e carciofi sono un primo piatto ideale per i giorni di festa e si sa che nel Marchesato ogni motivo è buono per festeggiare.
Ma partiamo dai protagonisti di oggi e conosciamoli meglio

Carciofi

I carciofi
Ortaggio di cui l’Italia vanta il primato produttivo, il carciofo si può trovare sui banchi degli ortofrutta tra ottobre e aprile. Molto amato e dal gusto gentile, il ruvido carciofo dal cuore tenero e gustoso si presta a ispirare tante ricette. È anche ricco di proprietà digestive e diuretiche e ha capacità protettive del fegato.
Esistono essenzialmente due varietà di carciofi: quelli con le spine e quelli senza. Mille sono i modi per prepararli: cotti al vapore per poi farcirli e dorarli al forno, oppure fritti, saltali in padella.

Continua a leggere “Ravioli di mozzarella di bufala e carciofi”

Mantova tra suggestioni e profumi.

di Eleonora de Marchi.

Mantova… che terra gustosa e generosa!

Mantova cartinaLa città si affaccia silente e sonnecchiosa sulle rive del fiume Mincio che, allargandosi, la avvolge e la circonda dolcemente formando di tre laghi, uno per ogni lato della città.

Mantova

Continua a leggere “Mantova tra suggestioni e profumi.”

Dietro ad ogni piatto c’è una storia da raccontare..

Eleonora de Marchi, la nostra Marchesa mantovana, ci racconta cosa significa per lei il cibo e come è nato il suo “battesimo culinario”.. Siete pronti a scoprire dove la porterà questo viaggio?
Rosie the riveret

Quando mi si chiede “ma tu cosa fai?” mi trovo in una situazione di imbarazzo poichè non riesco a configurarmi in un profilo standard.
Del food e delle diversissime ramificazioni che esso offre, ho fatto una linea guida nella mia vita.
Innanzitutto sono mamma di quattro splendide ragazze e moglie di un medico; già questo è utile a comprendere le sollecitazioni quotidiane.
Ho, fin da piccola, avuto la passione e la curiosità del “cucinare”.
Va da sè la forte motivazione, unita al dovere quotidiano della preparazione dei pasti per la famiglia e i molti amici aggiunti all’ultimo momento, e va da sè il dovere/passione che si è trasformato in professione.
Un soggiorno a Londra negli anni ’90 mi ha aperto lo scenario della concretezza del mestiere, grazie alla conoscenza di una Donna con la D maiuscola diventata poi amica e compagna di realizzazione di catering.

Continua a leggere “Dietro ad ogni piatto c’è una storia da raccontare..”