Per un pugno di falafel…

di Silvia Gregoristreet food

Egitto. Palestina. Israele. Libano.

Non credo ci sia altro piatto al mondo conteso tra ben quattro paesi. E ci sarà pure un perché!

Un piatto che nato all’ombra delle piramidi dei Faraoni ha, per mano degli esuli ebrei, ben presto conquistato i palati mediorientali ed è divenuto negli anni ’50, per merito dell’intuito degli ebrei arrivati dallo Yemen che hanno sostituito le originali fave secche con i ceci, il piatto nazionale israeliano.

Io, marchesa riccia, che pur amando viaggiare non sono mai stata in Medio Oriente le ho scoperte casualmente a Parigi vagando alla ricerca di un locale, dove bloccare la fame sopraggiunta ad una lunghissima passeggiata, che non avesse in menù ostriche e escargot.

Continua a leggere “Per un pugno di falafel…”

Annunci