Souvenir: il Pad Thai a modo mio

le_marchese_del_gusto

Come avrete capito, noi Marchese ci siamo unite nel nome della nostra bella regione. Siamo legate al nostro territorio, innamorate dei suoi frutti e felici di poterci svegliare in mezzo a cotanta bellezza. D’altra parte ci consideriamo persone dinamiche e curiose, non riusciamo a stare ferme un attimo e le nostre riunioni somigliano più ad una sessione di Paintball War. Le idee vengono dal continuo brainstorming, dalla serissima voglia di divertirci insieme e soprattutto dal piacere di mettere in campo il nostro sapere.

Quindi, da brava viaggiatrice radicata e fedele, visito posti nuovi con la voglia di portare a casa souvenir da lontano, sapori, suggestioni, nuove idee. Come Silvia ci ha parlato del profumo provenzale, io oggi vi racconto un po di Asia.

Continua a leggere

MysterVino ed il bello della convivialità!

 

 

di Ramona Ragaini.

lemarchesedelgustovinoramonaragaini

Il riconoscere il sentore di prugna secca o foglia di pomodoro e diventare specialisti nella rotazione perfetta del calice sono le missioni di tanti giovani appassionati che si affacciano al mondo del vino. Ed è, ammettiamolo, molto divertente. Ma qui in casa Marchese, come prima cosa il vino è condivisione, convivialità e complicità: sono questi i veri profumi del vino, sono queste le note che non mancano mai.

Ecco perché oggi vi racconto l’idea di due giovani mamme marchigiane, che tra due chiacchiere tra amici e un buon bicchiere, hanno inventato un divertente gioco da tavola.

Continua a leggere

Benvenuti nelle Marche

La bellezza della Marche è disarmante per la sua semplicità e, nel contempo, per la sua completezza.

Un nome plurale per raccontare un connubio di paesaggi, profumi, colori e identità:

sono l’Italia in una regione;
sono gli chef Michelin e la cucina popolare;
sono i borghi e la movida;
sono lo shopping e l’introspezione;
è Gesù ed è pure Leopardi;
è lo Sferisterio di Macerata e il Summer Jamboree di Senigallia;
è il giallo dei girasoli e il blu profondo del mare;
è il brodetto e i vincisgrassi;
sono le grotte di Frasassi e la baia di Portonovo;
è la bellezza, e la pace;
è il silenzio di una corte e il caos di un porto;
è scappare, e tornare;
è respirare a pieni polmoni la tranquillità.

La nostra regione promuove un’offerta turistica che non conosce limiti temporali e si affida alle proposte artistiche come a quelle naturalistiche sparse lungo tutto il territorio.
Ma c’è un nuovo cuore pulsante nell’economia turistica, l’enogastronomia, e le Marche sanno farsi valere anche in questo campo con un’identità davvero invidiabile.

Continua a leggere