Il Four Seasons, il Palagio e Vito Mollica. In una parola: Firenze

Arrivare a Firenze emoziona sempre. Scendere dal treno, prendere un taxi al volo e scorgere dal finestrino il Duomo che sbuca da una viuzza come a darti il benvenuto, come a sfogliare distrattamente un libro d'arte. Respirare l'aria calda di fine settembre che trasporta un profumo buono. Vedere le botteghe artigiane che si alternano alle … Continua a leggere Il Four Seasons, il Palagio e Vito Mollica. In una parola: Firenze

Annunci

Un interregionale Lucca-Filottrano

La metafora del treno è trita e ritrita, lo so. Tuttavia la parola interregionale assume ormai un allure quasi vintage: nell'era dei Frecciarossa, dei kilometri macinati in un batter d'occhio, questa parola la iniziamo a capire in pochi. L'inconfondibile aroma Trenitalia, la fauna naif, gli entroterra più nascosti, quelli che neanche la maestra di geografia … Continua a leggere Un interregionale Lucca-Filottrano

Tablecloths. Per le Marchese senza servitù

di Dorina Palombi.  Sono cresciuta con una zia attenta al galateo. Fin da bambina mi insegnava a stare composta a tavola, ordinata, con i gomiti ben adesi al corpo e le braccia sul tavolo solo con i polsi. Così avrei saputo comportarmi bene in ogni occasione. Anche a sei anni! Mi ha insegnato ad amare … Continua a leggere Tablecloths. Per le Marchese senza servitù

Mare selvaggio dell’Elba..e il tutto, e il niente.

di Eleonora de Marchi Mare selvaggio dell'Elba, macchia mediterranea, vegetazione lussureggiante, profumo di elicriso, brezza che accarezza la pelle e l'anima. Cielo stellato la notte. Una birra. Un vino. Uno spuntino. Un dormire senza finire.... Un'alba di vele in rada e poi il sole. Che sole! Lo specchio del mare fino a sera e ancora … Continua a leggere Mare selvaggio dell’Elba..e il tutto, e il niente.